skip to Main Content

Il debito del condannato per il mantenimento in carcere può essere annullato (rimesso) dal Magistrato di Sorveglianza.

Il condannato che ha subito un periodo di detenzione presso una struttura penitenziaria potrebbe ricevere da parte del Ministero della Giustizia l’invito al pagamento delle spese di mantenimento presso la predetta struttura penitenziaria ex DPR 30 maggio 1975/354 art. 212 comma…

Read More
Back To Top
Close search
Cerca