skip to Main Content

In caso di arresto l’udienza di convalida può essere comunicata al difensore dalla Polizia Giudiziaria anche via “sms” e l’avviso si considererà validamente effettuato anche nel caso in cui vi sia il dubbio circa l’effettiva lettura del messaggio da parte del destinatario.

Il codice di procedura penale impone all'art. 390 comma 2 che il Pubblico Ministero ed il difensore in caso di arresto di un cittadino siano avvertiti senza ritardo. L'avvertimento al difensore è strumentale affinchè il professionista nominato (di fiducia o…

Read More

In caso di arresto l'udienza di convalida può essere comunicata al difensore dalla Polizia Giudiziaria anche via "sms" e l'avviso si considererà validamente effettuato anche nel caso in cui vi sia il dubbio circa l'effettiva lettura del messaggio da parte del destinatario.

Il codice di procedura penale impone all'art. 390 comma 2 che il Pubblico Ministero ed il difensore in caso di arresto di un cittadino siano avvertiti senza ritardo. L'avvertimento al difensore è strumentale affinchè il professionista nominato (di fiducia o…

Read More
Back To Top
Close search
Cerca