skip to Main Content

Le indagini investigative del difensore.

In questo sito abbiamo più volte affrontato (e, per certi aspetti, anche approfondito) il tema delle indagini investigative del difensore ovvero le indagini svolte dal difensore per la tutela dei diritti e della posizione del proprio assistito. L'argomento è stato…

Read More

L'assistenza del difensore agli atti urgenti di indagine.

Come più volte sottolineato in altre sezioni del sito, la direzione delle indagini preliminari spetta al Pubblico Ministero che può ritenersi colui che dispone e coordina le attività investigative poi materialmente svolte dalla Polizia Giudiziaria (e con tale termine si indicano…

Read More

La vendita di semi di marijuana è reato?

Bisogna innanzitutto specificare che il D.P.R. n. 309/1990 (ovvero il testo che prevede le norme per il contrasto e la disciplina dei reati inerenti la produzione, il commercio e sotto certi aspetti anche il consumo delle sostanze stupefacenti) prevede espressamente…

Read More

La responsabilità professionale del medico nel caso di omesse curene cessarie: la resposnabilità dell'incolpato deve essere valutata alla luce del c.d. "giudizio controfattuale" ovvero immaginando (da parte del Giudicante) le cure omesse come effettivamente prestate e valutando se tale azione (non effettuata) avrebbe – in concreto – evitato il decesso della vittima o ne avrebbe ritardato la morte in termini di ragionevole certezza e non già alla luce della sola probabilità statistica.

Vediamo un' importante massima riportata su "Guida al Diritto" n. 39/2012 pag. 88 in tema di responsabilità professionale del medico in caso di accertata omessa attività sanitaria necessaria. La Sentenza precisa che la valutazione della respo "in tema di resposnabilità…

Read More

La responsabilità professionale del medico nel caso di omesse curene cessarie: la resposnabilità dell’incolpato deve essere valutata alla luce del c.d. “giudizio controfattuale” ovvero immaginando (da parte del Giudicante) le cure omesse come effettivamente prestate e valutando se tale azione (non effettuata) avrebbe – in concreto – evitato il decesso della vittima o ne avrebbe ritardato la morte in termini di ragionevole certezza e non già alla luce della sola probabilità statistica.

Vediamo un' importante massima riportata su "Guida al Diritto" n. 39/2012 pag. 88 in tema di responsabilità professionale del medico in caso di accertata omessa attività sanitaria necessaria. La Sentenza precisa che la valutazione della respo "in tema di resposnabilità…

Read More
Back To Top
Close search
Cerca